Ha iniziato a studiare musica fin da bambino provenendo da una famiglia interamente composta da musicisti, dapprima con lo studio del pianoforte sotto la guida di G.Russo e B.Martucci e proseguendo poi con il canto presso il Conservatorio di Musica di Pietro "S. a Majella "di Napoli, dove ha concluso con la votazione di 110 e lode la Laurea in Canto Lirico. Ha studiato sotto la direzione di ,Bruno Praticò, Raul Gimenez. E 'stato solista in numerosi concerti organizzati dal Conservatorio Partenopeo.

Si è laureato in Scienze "Internazionali e Dipolomatiche presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Ha frequentato i corsi presso l'Accademia di Martina Franca P.Grassi-Opera diretto da Sergio Segalini. Ha frequentato ottenendo un grande riconoscimento, masterclass con il soprano Daniela Dessì nel gennaio 2009, tenutosi presso il Conservatorio di Musica "S. Cecilia" di Roma. E’ vincitore del concorso a ruolo "ARTEINCANTO" Basciano (TE) per la messa in scena dell'opera "Le finte Gemelle" di N. Piccinni che ha debuttato nel settembre 2009.

E 'stato solista in un recital di arie di Rossini al Teatro San Carlo di Napoli in occasione del Festival della Musica nel 2008, ha cantato diversi oratori come "Quem vidistis pastores" C.Giordano (Rieti) e "Miserere" P.Cafaro nel 2006 a Rossini in Wildbad. Ha debuttato e inciso "Salome" di R.Strauss e "Don Bucefalo" di A.Cagnoni rispettivamente per il 33 ° e 34 ° e 35° Festival della Valle d'Itria. Ha al suo attivo circa 35 recite in diverse produzioni de “Il Barbiere di Siviglia” di G.Rossini, ha fatto il suo debutto a fianco di Bruno Praticò in concerto "Buffi si nasce "nel Teatro Vespasiano di Rieti nel mese di aprile 2011, ha debuttato al Festival Rossini in Wildbad 2011 (giugno-luglio 2011) ne " Il Turco in Italia "di G. Rossini e allo stesso Festival ha debuttato anche dell’opera "Ser Marcantonio" di A.Pavesi come prima mondiale in tempi moderni.

Ha frequentato i corsi presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma OperaStudio - con Cesare Scarton, Renata Scotto, Bruno Cagli. Si è perfezionato in una masterclass di interpretazione e repertorio con il M° Bruno Nicoli e continua il suo perfezionamento interpretativo con il M° Sergio La Stella. Ha debuttato “Il Barbiere di Siviglia “ di Rossini al Music Fest di Perugia al teatro “Signorelli” di Cortona al fianco di Bruno Praticò,poi al Teatro di Castel Todino (Te), poi al Teatro ITC Di San Lazzaro di Savena (BO) e al Teatro Antico di Segesta al fianco di Simone Alaimo, al Teatro Comunale di Trieste “Mario del Monaco” e al Teatro Valle di Roma. Il DON PASQUALE di Donizetti al Teatro Testoni di Porretta Terme. Ha cantato nell’Abbazia di Montecassino il Te Deum di Charpentier. Ha debuttato il 4 Febbraio 2013 a Tel Aviv Il Conte d’Almaviva in un Galà Lirico con l’orchestra Asdod Simphony Orchestra diretta da Uri Segal.

Ha debuttato sotto la direzione del M° F.Bardazzi il ruolo di Flaminio nel Flaminio di G.Pergolesi nel Luglio 2013al Teatro Odeon di Firenze e al Teatro Verdi di Pisa 2014. E ancora al Teatro Verdi di Pisa nel Febbraio 2014 con “Les Contes d’Hoffman” di Offenbach, e con la stessa opera al Teatro Goldoni di Livorno. Al Teatro A.Rendano di Cosenza ha interpretato il “Don Pasquale” di Donizetti nei panni di Ernesto.

Continua il suo perfezionamento tecnico e di repertorio con i maestri Patrizia Orciani e Leone Magiera.


Back to Faculty Listing